deco

Il termine Déco deriva da un’abbreviazione riferita all’ Exposition Intenazionale des Arts Dècoratifs et Industriels Modernes tenutasi a Parigi nel 1925
Il termine è stato poi utilizzato per la prima volta nel 1966 in occasione di una mostra parigina Les Annees ’25: Art Deco/Bahuaus/Stijl/Espirt Nouveau. Le Corbusier utilizzò il termine Deco in suo articolo riferendosi alla mostra parigina del 1925, come diminutivo per ridicolizzare il contenuto frivolo e “decorativo” della maggior parte dei lavori presenti.

Expo_Arts_deco_Paris_1925 Nel 1968 con il volume Art Déco of the 20s and 30s di Hillier, il termine è entrato in uso nella moderna accezione: ossia come definizione di un gusto unitario, di uno stile eclettico che nasce e si definisce tra le due guerre mondiali
Controlla il calendario delle visite guidate e prenota subito cliccando qui 

2a909b9114d0bf21c685c56f8faf3c6e

Art Déco nasce quindi nell’ambito di un’anomalia: aver storicizzato il fenomeno a posteriori ed aver fatto coincidere la nascita del Déco con la mostra parigina del 1925, ha prodotto come conseguenza  l’identificazione dello stile con un gusto prettamente parigino e la limitazione del fenomeno alla sfera delle cosiddette “arti minori”.
Tuttavia, sappiamo perfettamente che il Déco è stato uno stile estremamente variegato che accolse stimoli da tutte le avanguardie europee e che ebbe modo di esprimersi meravigliosamente anche nelle cosiddette “arti maggiori”.
Nel 2003 la mostra Art Deco 1910-1939 al Victoria and Albert Museum ha cercato di fare il punto della situazione:Déco è tutto ciò che ricalca lo spirito estetico di un mondo che cerca la modernità e che va a coincidere con il gusto definito anche “modernista”

La mostra ospitata a Forlì presso i Musei San Domenico dall’11 Febbraio all’ 8 Giugno “ArtDéco.Gli anni ruggenti in Italia” ha come obbiettivo quello di tornare a fare il punto della situazione sulla complessa evoluzione del Déco in Italia.

Controlla il calendario delle visite guidate e prenota subito cliccando qui 

 

Continua a leggere

 

Prenota la visita guidata alla mostra “Art Decò. Gli anni ruggenti in Italia” presso Musei San Domenico di Forlì (dall’ 11 Febbraio al 18 Giugno) cliccando qui

Art Nouveau è un gusto floreale, morbido con un ritmo naturale

Art Deco’ è il trionfo della sintesi, della forma levigata, di un’ eleganza geometrica ed aerodinamica.

Art Nouveau è la linea serpentina

Art Deco’ è la linea zig-zag

Art Nouveau è un ritorno alla natura nell’era dell’industria

Art Deco’ è la seduzione per le forme meccaniche ed esotiche

Art Nouveau nasce nell’era della rivoluzione industriale

Art Deco’ nasce dopo la prima Grande Guerra. Tra sete di svago e urgenza di cambiamento. A ritmo di jazz.

download

Continua a leggere

CALENDARIO VISITE GUIDATE ALLA MOSTRA “Art Déco – Gli anni ruggenti in Italia”
Visite guidate a cura di Dott.ssa Lisa Rodi

Prenotazioni: 3282230472 (Cristina-segreteria gruppi) 

PRENOTA subito la visita guidata e SALTA LA FILA cliccando QUI

**** Costo: 17€ adulto/ 11€ ragazzi dai 6-14 anni

__________________________________________________________________________________________

 

tamara

“Art Déco – Gli anni ruggenti in Italia” e’ il titolo della mostra ospitata ai Musei San Domenico di Forlì dall’ 11 Febbraio al 18 Giugno 2017.  Dopo le grandi esposizioni dedicate al Novecento e al Liberty, la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, in collaborazione con il Comune di Forlì, realizza una mostra dedicata alla produzione artistica nazionale ed europea negli anni Venti.
L’esposizione, in programma ai Musei San Domenico di Forlì  dall’11 febbraio al 18 giugno 2017, propone un viaggio attraverso i fenomeni artistici italiani ed europei maturati negli anni tra il primo dopoguerra e la crisi del 1929.

Per tutto il periodo di mostra da Febbraio a Giugno verranno organizzate visite guidate in mostra e visite guidate tematiche sul territorio

Iscriviti alla Newsletter  per restare aggiornato o seguimi su Facebook

 

 

Sito ufficiale di mostra

www.fondazionecariforli.it

Altri link e articoli sulla mostra
 http://www.ravennatoday.it/eventi/anteprima-mostra-art-deco-12-agosto-2016-milano-marittima.html

 

 

Continua a leggere

Castrocaro è un antico borgo medievale, con strette viuzze e antiche porte d’accesso alle cinte murarie, che conducono ai diversi livelli del centro storico. Una suggestiva e panoramica camminata conduce al Castello medievale, uno dei piu’ antichi in Italia. La sua imponente mole domina la vallata e le strutture fortificate sono ancora intatte: il maschio e le corti, le segrete e i passaggi di ronda e gli incredibili arsenali Medicei.

Continua a leggere…

Continua a leggere

1º Giorno – Brisighella e Faenza: dall’olio alla ceramica 

  • Arrivo a Faenza
  • Visita del Museo Internazionale delle Ceramiche (8€intero/5€ ridotto gruppi)
  • Passeggiata nel centro storico
  • Partenza per Brisighella
  • Pranzo in ristorante tradizionale in centro 
  • Visita del caratteristico Borgo medievale, della Via degli asini e di Pieve Thò
  • Degustazione dell’olio DOP Brisighello
  • Rientro
Brisighella Via degli Asini Faenza Museo Internazionale delle Ceramiche
<
>
Faenza Museo Internazionale delle Ceramiche

2º Giorno – Castrocaro e Terra del Sole. Le terme regie e La Città Ideale 

  •  Arrivo a Terra del Sole
  • Visita guidata Terra del Sole, interamente cinta dalle mura originarie del ‘500: un raro esempio al mondo di città ideale rinascimentale, costruita ex novo su progetti leonardeschi.
  • Accesso alle prigioni e alla sala del tribunale del Palazzo Pretorio(3€)
  • Percorso sulle mura e visita di uno dei Bastioni a stella perfettamente conservati
  • Pranzo: ristorante tipico in centro 
  • Visita guidata del Borgo Medievale di Castrocaro (2km da Terra del Sole), dominato da uno dei più antichi Castelli del Territorio, interamente visitabile (ingresso 5€)
  • Visita del Grand Hotel Terme e dello straordinario Padiglione delle Feste in stile Decò (gratuito)
  • Rientro
Terra del Sole Castrocaro Fortezza Terra del Sole
<
>
Castrocaro Fortezza

3º Giorno – Forlimpopoli e Bertinoro: cucinare a Casa Artusi e brindare sul Balcone di Romagna

  • Arrivo a Forlimpopoli
  • Visita di Casa Artusi e corso di cucina
  • Pranzo a Casa Artusi
  • Visita del caratteristico Borgo medievale di Bertinoro, detto balcone della Romagna
  • Degustazione di vini locali all’antica Enoteca Ca dè Bè del Consorzio di Romagna
    (Sangiovese, Rebola e Albana)
Bertinoro Forlimpopoli Casa Artusi Forlimpopoli Bertinoro
<
>
Forlimpopoli Casa Artusi

Contattami per maggiori informazioni:

Continua a leggere